Acquista un busto romano per 35 dollari al mercatino: valore inestimabile, era sparito dopo la Seconda guerra mondiale

Sabato 7 Maggio 2022 di Alessio Esposito
Acquista una statua al negozio dell'usato, poi scopre che è un busto romano: era scomparso dopo la Seconda guerra mondiale

L'affare del secolo, almeno in teoria. Laura Young, una giovane antiquaria di Austin, in Texas, ha comprato per soli 35 dollari al mercatino dell'usato quello che poi si è rivelato essere un busto romano di oltre duemila anni. Tutto è cominciato nel 2018, quando la donna ha visto la statua di marmo in un negozio "Goodwill" e ha deciso di acquistarla per la sua attività. «Sembrava romano, sembrava antico», ha detto Laura Young al San Antonio Express-News. «Alla luce del sole, sembrava qualcosa che poteva essere molto, molto speciale», ha aggiunto.

 

Acquista una statua al negozio dell'usato, poi scopre che è un busto romano

La sua intuizione si è rivelata vincente: secondo siti specializzati in aste, busti di questo tipo possono essere venduti per almeno 30mila dollari. Ma il loro valore artistico è inestimabile. Lara Young, inconsapevolmente, ha acquistato un reperto dell'antica Roma databile tra il tardo primo secolo a.C. e il primo secolo d.C., che faceva parte della collezione di Ludovico I, sovrano bavarese del XIX secolo. L'antiquaria, subito dopo aver comprato il busto, ha contattato un esperto della University of Texas at Austin, che ha confermato i suoi sospetti: la statua è autentica. 

 

Dal profilo Instagram di Laura Young:  @templeofvintage

 

Era scomparso dopo la Seconda guerra mondiale

La donna tuttavia non potrà vendere il busto. L'opera, infatti, è giunta negli Stati Uniti in maniera illegale, probabilmente saccheggiata da un soldato americano in Germania durante la Seconda guerra mondiale. Il busto romano, attuamente esposto al San Antonio Museum, nel 2023 tornerà nel luogo a cui appartietene legittimamente: Aschaffenburg, in Baviera. Dopo aver passato chissà quanti anni fra le cianfrusaglie di un mercatino dell'usato dall'altra parte dell'oceano ed essere riemerso grazie all'occhio lungo di un'antiquaria. Che però non è riuscita a guadagnarci quanto avrebbe sperato.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA