Cacciatore muore a 17 anni: trafitto dal suo stesso fucile durante la battuta di caccia

Martedì 24 Novembre 2020 di Alessia Strinati

Il supporto dove si trovava il fucile crolla e muore trafitto dalla stessa arma. Justin Lee Smith, 17 anni, di Supply, North Carolina, è morto sabato in un incidente di caccia. Il ragazzo è scivolato dalla cima di un piedistallo ed è rimasto conficcato dalla sua stessa arma.

 

Leggi anche > Ricoverata a 20 anni in una clinica psichiatrica: 3 mesi di elettroshock, ma la diagnosi era sbagliata

 

 

Immediatamente le persone che si trovavano con lui hanno chiamato i soccorsi ma purtroppo per il giovane non c'è stato nulla da fare. La canna ha trafitto il torace dell'adolescente causandogli delle lesioni mortali. A causa di un cambio di lavoro dovuto al covid è stata disattivata la polizza che avrebbe coperto le spese funebri alla famiglia che ha deciso di lanciare una raconta di fondi in rete proprio per far in modo che possano svolgersi le esequie del ragazzo. Dopo la morte di Smith, è stata creata una pagina GoFundMe: «Grazie a chiunque aiuti Jackie e Jamie con i fondi per il funerale di Justin. Non è mai facile perdere qualcuno, ma perderlo così giovane è devastante».

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA