Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cadavere di un bimbo di 3 anni trovato nel congelatore: arrestata la mamma

Venerdì 24 Giugno 2022
immagine di repertorio

Il corpo in decomposizione di un bambino di 3 anni è stato trovato oggi venerdì 24 giugno, nel congelatore di una casa alla periferia ovest di Detroit negli Stati Uniti. A fare la macabra scoperta due agenti di polizia che sono intervenuti per un controllo. All’arrivo però qualcosa non ha convinto i poliziotti: la donna di 30 anni che li ha fatti entrare sembrava in difficoltà. Seguendo l’istinto sono arrivati nel seminterrato della casa e lì hanno trovato il cadavere. La 30enne mamma del bambino, è stata arrestata. Al momento non sono stati riferiti dettagli per non compromettere l’indagine nel pieno del suo svolgimento. 

Leggi anche > Chiude la nonna ancora viva nel freezer e vive per mesi con il cadavere in casa

Il capo della polizia di Detroit James White in conferenza stampa, riporta Fox2, ha detto che il corpo era in decomposizione quando è stato trovato. Ha attribuito ai primi agenti intervenuti il merito dell’agghiacciante scoperta che «non sarebbe stata possibile senza la loro intuizione. Hanno riconosciuto che c'era qualcosa che non andava nel modo in cui la donna parlava», ha detto White. La mamma 30enne, sospetta assassina, con altre persone presenti in casa hanno tentato di allontanare gli agenti che invece di andarsene hanno seguito il loro istinto, chiamando i servizi di tutela dell'infanzia. Al momento non è chiaro da quanto tempo il bambino fosse scomparso, né come sia morto e quando. I vicini di casa hanno detto a Fox 2 che il bambino non si vedeva almeno da marzo. C'erano altri bambini all'interno della casa in «cattive condizioni» e secondo il capo della polizia: è inimmaginabile quello che devono aver passato. Non è stato reso noto se la madre abitasse in casa da sola con i cinque bambini o se ci fosse un altro adulto insieme a loro.

Ultimo aggiornamento: 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA