Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Si schianta un altro convertiplano militare Usa: 4 morti. Smentito il trasporto di materiale nucleare

Giovedì 9 Giugno 2022
Si schianta un altro convertiplano della Marina Usa: 4 morti. Smentito il trasporto di materiale nucleare

A meno di tre mesi dall'ultima tragedia, si schianta un altro convertiplano militare degli Stati Uniti. E anche in questo caso si piangono 4 caduti, mentre un quinto marine è riuscito a salvarsi. Durante un volo di trasferimento un MV-22B Osprey è precipitato nei pressi di Glamis, nell'est della California, fra l'autostrada 78 e la strada del canale Coachella. Un guasto meccanico o un errore dei piloti, queste le primi ipotesi sulle cause dell'incidente. Il bimotore della Bell Boeing con gondole basculanti schiantatosi in California è identico a quello precipitato nel marzo scorso in Norvegia durante un'esercitazione della Nato, un incidente costato la vita ad altri quattro militari degli Stati Uniti. 

Si è schiantato un altro convertiplano americano 

Un convertiplano è un incrocio fra un aereo e un elicottero: grazie ai due turbomotori dai grandi rotori, installati su gondole alari che possono ruotare di 90 gradi, è in grado di atterrare e decollare verticalmente. Durante il volo di crociera i motori e le eliche traenti si dispongono invece in maniera tradizionale e il "falco pescatore" si trasforma in un veloce  aereo da trasporto in grado di caricare 24 soldati con equipaggiamento pesante. Un velivolo, armato con una mitragliatrice pesante frontale, che in oltre 40 anni fra test ed entrata in servizio non è mai stato troppo apprezzato dai militari per un considerevole numero di incidenti, mentre il governo ha più volte tentato di cancellarne il programma per gli elevatissimi costi anche in fatto di vite umane: con quest'ultimo schianto sono almeno 38 i militari americani morti volando con questo modello di convertiplano che è stato acquistato, fuori dagli Usa, solo dal Giappone

Lo schianto di ieri era inizialmente finito in testa alle breaking news per la voce che indicava "materiale nucleare" nel carico del convertiplano che vanta un carico utile (payload, anche usando il gancio baricentrico) di 4,5 tonnellate. Circostanza poi smentita dai militari come suggeriva anche la logica che vede questo velivolo impiegato soprattutto per il trasporto truppe e di piccoli pezzi di artiglieria.   

aaaa

Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento