Colorado, strage in una discoteca gay. La polizia: «Cinque morti e almeno 22 feriti»

Colorado, strage in una discoteca gay. La polizia: «Cinque morti e almeno 18 feriti»
Colorado, strage in una discoteca gay. La polizia: «Cinque morti e almeno 18 feriti»
Domenica 20 Novembre 2022, 11:38 - Ultimo agg. 21:32
2 Minuti di Lettura

Cinque persone sono state uccise sabato sera in una discoteca gay a Colorado Springs, in Colorado: lo ha annunciato la polizia. Altre 22 persone sono rimaste ferite nella sparatoria di massa al Club Q. «Hanno individuato un individuo che crediamo essere l'autore della strage», ha detto il tenente della polizia di Colorado Springs Pamela Castro.

«In questo momento il sospettato è i in custodia». La polizia, al momento, ha rifiutato di parlare di un possibile movente. Il capitano dei vigili del fuoco di Colorado Springs Mike Smaldino ha spieghato che 11 ambulanze si sono recate sulla scena dopo diverse chiamate di emergenza. «Saremo qui per molte, molte ore», ha detto Castro. In una dichiarazione sui social media, il Club Q si è detto «devastato dall'attacco insensato alla nostra comunità» e ha fatto le condoglianze alle vittime e alle loro famiglie. «Ringraziamo le rapide reazioni dei clienti eroici che hanno sottomesso l'uomo armato e posto fine a questo attacco di odio», si legge nel post.

© RIPRODUZIONE RISERVATA