CORONAVIRUS

Coronavirus, 007 Usa avvertirono Trump sul pericolo virus

Sabato 21 Marzo 2020
Coronavirus, 007 Usa avvertirono Trump sul pericolo virus

Le agenzie di intelligence Usa lanciarono ripetuti allarmi con rapporti classificati in gennaio e in febbraio sul pericolo mondiale posto dal coronavirus mentre Donald Trump e anche molti parlamentari - nonostante le informazioni ricevute - minimizzavano la minaccia e non prendevano le azioni che avrebbero potuto rallentare la diffusione del virus. Lo scrive il Washington Post citando dirigenti Usa a conoscenza dei rapporti degli 007.

Trump:

Trump prepara maxi-piano: 800 miliardi e navi ospedale

Tali rapporti non predicevano quando il virus sarebbe potuto arrivare in Usa e non raccomandavano particolari misure sanitarie da prendere (non essendo materia di competenza dell'intelligence) ma tracciavano la diffusione del Covid-19 in Cina e poi in altri Paesi, ammonendo che i dirigenti di Pechino sembravano ridimensionare la gravità dell'epidemia.
 

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 09:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA