CORONAVIRUS

Coronavirus, Macron: «Non si può richiudere il Paese, troppi danni collaterali»

Giovedì 20 Agosto 2020
Coronavirus, Macron: «Non si può richiudere il Paese, troppi danni collaterali»

Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, è tornato, in un'intervista a Paris Match. sull'aumento dei contagi da Coronavirus in Francia negli ultimi giorni, affermando che «il rischio zero non esiste mai» e che «non si può richiudere tutto il paese». Parlando dal Fort de Bregancon, nel sud della Francia, luogo di residenza dei presidenti, Macron ha detto che «non si può fermare il paese, perché i danni collaterali sono considerevoli. Il rischio zero non esiste mai in una società. Bisogna rispondere a questa ansia senza cadere nella dottrina del rischio zero».

Coronavirus, Ricciardi: «Se aumentano i contagi a rischio elezioni e riapertura scuole»

Macron dice di capire «la legittima ansia, legata al virus», ribadendo che siamo di fronte a «un fenomeno epidemico totalmente nuovo» ed ha ricordato la politica sanitaria che consiste nel «testare, tracciare, isolare, organizzare i nostri ospedali, prevenire, generalizzare la mascherina quando necessario».

Ultimo aggiornamento: 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA