CORONAVIRUS

Covid-19, medico guarisce e scopre un livello record di anticorpi nel sangue

Giovedì 28 Maggio 2020 di Marta Ferraro
Medico guarisce dal Covid-19 e scopre di avere un livello record di anticorpi nel sangue

Il Servizio sanitario nazionale del Regno Unito ha identificato tra i suoi dipendenti un potenziale super-donatore di plasma per i pazienti affetti da coronavirus. Infatti, nel sangue di Alessandro Giardini, 46 anni, cardiologo in un ospedale pediatrico di Londra, è stato rilevato il livello di anticorpi più alto mai riscontrato.
Il cardiologo che è considerato un potenziale super donatore di plasma per i pazienti con la malattia, è stato colpito da Covid19 e è stato ricoverato in terapia intensiva con ventilazione assistita per sette giorni.

LEGGI ANCHE Nasce a Napoli il primo master dedicato alla cura dell'uomo

Il medico stesso ha descritto al The Telegraph che il tempo trascorso in ospedale è stata «un'esperienza molto difficile», dal momento che non sapeva se avrebbe rivisto sua moglie e i suoi due figli. Tuttavia, dopo essersi ripreso si è detto contento di poter «restituire qualcosa» agli altri, donando il suo plasma.

Un'analisi su oltre 400 pazienti guariti ha rivelato che Giardini ha il più alto livello di anticorpo rivelato, pari a 40 superiore alla media dei pazienti considerati.
 


Il professor David Roberts, rappresentante del programma sanitario per le donazioni nel Regno Unito, ha spiegato che le persone che sono più gravemente malate producono più anticorpi. Inoltre, l'esperienza dimostra che gli uomini e le persone anziane tendono ad essere maggiormente colpiti dal coronavirus, aumentando le possibilità che possano aiutare gli altri attraverso le trasfusioni di plasma.

Ultimo aggiornamento: 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA