CORONAVIRUS

Coronavirus Hong Kong, seconda ondata di infetti: è di nuovo quarantena

Mercoledì 1 Aprile 2020
Coronavirus Hong Kong, seconda ondata di infetti: è di nuovo quarantena

Coronavirus, a ​Hong Kong è di nuovo incubo Covid-19, con seconda ondata di infetti: contaggi triplicati negli ultimi giorni e si teme che a portare nuovamente in circolo il virus sia l'arrivo degli stranieri, soprattutto cittadini europei e nordamericani. Così, dopo le riaperture è scattato nuovamente il lockdown, con limiti imposti alle aperture dei negozi, degli uffici e anche alla vita notturna.

Il coronavirus ha ucciso il pesce d'aprile, in Germania vietate le burle per tutelare la gente

Coronavirus, Inps in down: 300mila domande in bilico, potrebbe essere necessario ripetere procedura

Le prime riaperture di negozi e uffici erano arrivate dopo due mesi di lockdown, ma ora, con i nuovi 32 casi registrati che portano il totale a 714 casi, è di nuovo emergenza, tanto che è stata decisa una nuova serrata

Heather Parisi su Twitter: «Seconda quarantena? Fake news». «Scopro che Hong Kong inizia seconda quarantena dopo il via alla riapertura di uffici, negozi e fabbriche (quali?)' WTF! A Hong Kong non c'è mai stata chiusura di negozi e uffici se non su base volontaria e mai nessuna restrizione alla circolazione. Fake News». Così Heather Parisi su Twitter.
 

 
 

 

Ultimo aggiornamento: 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA