CORONAVIRUS

Coronavirus, positiva viola l'isolamento per proseguire il pellegrinaggio con altre 17 persone

Giovedì 20 Agosto 2020
Coronavirus, positiva viola l'isolamento per proseguire il pellegrinaggio con altre 17 persone

Una donna di 53 anni, impegnata in un pellegrinaggio, è risultata positiva al coronavirus durante il suo percorso ma, invece di attendere l'esito del tampone, ha proseguito il suo cammino in compagnia di altre 17 persone. Alla fine, la donna è stata raggiunta e informata della positività: ora rischia una denuncia per epidemia colposa. 

È accaduto in Spagna: la donna, residente a Madrid, aveva deciso di percorrere insieme ad altri fedeli il Cammino di Santiago, uno dei pellegrinaggi più famosi al mondo. Durante il viaggio verso Compostela, come spiega 20minutos.es, la donna aveva iniziato ad accusare sintomi come febbre e tosse e, giunta in un ospedale, era stata sottoposta al tampone. I medici le avevano chiesto di restare in isolamento in attesa dell'esito del test, ma la donna aveva continuato il proprio cammino in compagnia di altre persone.

Una volta processato il test, era stato accertato il contagio. La donna, però, si era già allontanata ed è stata rintracciata ad Arzùa, cittadina della Galizia, dove ora dovrà passare l'isolamento forzato: insieme a lei c'erano altre 17 persone, che ora saranno tutte sottoposte a tampone.

Ultimo aggiornamento: 20:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA