Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coronavirus, la speranza arriva da Israele: «Un vaccino entro tre mesi»

Lunedì 2 Marzo 2020
Coronavirus, la speranza arriva da Israele: «Un vaccino entro tre mesi»

Un team di scienziati israeliani è in procinto di sviluppare il primo vaccino contro il coronavirus. L’annuncio è del ministro israeliano della Scienza e della Tecnologia, Ofir Akunis come riporta il Jerusalem Post, rilanciato dal sito Italia Israele Today, secondo il quale, se tutto va come previsto, il vaccino potrebbe essere pronto entro tre settimane e disponibile in 90 giorni. «Congratulazioni al MIGAL (Galilee Research Institute, ndr) per questa eccitante svolta. Sono fiducioso che ci saranno ulteriori rapidi progressi, che ci consentiranno di fornire una risposta necessaria alla grave minaccia globale COVID-19», ha affermato Akunis.

LEGGI ANCHE Coronavirus, Droplet: la regola del metro di distanza, ecco che cos’è


«Data l’urgente necessità globale di un vaccino contro il coronavirus umano, stiamo facendo tutto il possibile per accelerare lo sviluppo”, ha affermato David Zigdon, CEO di MIGAL, che ha dichiarato di ritenere che il vaccino potrebbe “ottenere l’approvazione della sicurezza in 90 giorni». Ha detto che si tratterà di un vaccino orale, che lo renderà particolarmente accessibile al grande pubblico.

Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 07:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA