Covid in Messico, vaccinazione per tutti gli over 12 dal 28 aprile

Martedì 26 Aprile 2022
Covid in Messico, vaccinazione per tutti gli over 12 dal 28 aprile

Il governo messicano ha annunciato che a partire dal 28 aprile i minori di età pari o superiore a 12 anni potranno essere registrati per la vaccinazione contro Covid-19 nel Paese. Lo ha spiegato il sottosegretario alla prevenzione e alla promozione della salute Hugo Lpez-Gatell, citato dai media messicani. «Apriamo il registro per la vaccinazione universale di ragazze e ragazzi dai 12 anni in su. Il registro sarà aperto da giovedì prossimo, 28 aprile», ha detto Lpez-Gatell. «Non si tratta solo di ragazze e ragazzi con comorbilità, come facciamo da quattro mesi, ma anche di tutte le ragazze e ragazzi sani di età pari o superiore a 12 anni, i vaccini saranno ora disponibili per loro», ha aggiunto il funzionario del governo messicano. Il sottosegretario non ha specificato quale vaccino sarà utilizzato per la vaccinazione dei minorenni. Finora, il governo di Andrés Manuel Lpez Obrador aveva limitato l'immunizzazione dei minori nel Paese ai soggetti con comorbilità o agli adolescenti di età superiore ai 14 anni.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA