Covid, in India il record mondiale di contagiati in un giorno: 315 mila casi, il governo requisisce l'ossigeno alle industrie

Giovedì 22 Aprile 2021
Covid, in India il record mondiale di contagiati in un giorno: 315 mila casi, il governo requisisce l'ossigeno alle industrie

India sempre più in crisi nella gestione dei contagi da Covid che intanto nel mondo hanno superato i 143 milioni di casi, come indica Johns Hopkins University che registra anche 3.056.040 decessi.

 

 

 

L’India ha contato nel frattempo quasi 315.000 nuovi contagi in un giorno, cifra record nel mondo. Secondo il ministero della Salute indiano i casi registrati nelle ultime 24 ore sono 314.835, con un totale nel paese salito a 15,9 milioni. I decessi giornalieri sono stati 2.074 vittime per un totale di quasi 185.000.

Record mondiale

Siccome l'India ha 1,3 miliardi di abitanti il numero di morti e contagi resta percentualmente inferiore rispetto a molti altri Paesi del mondo. Statistica che non aiuta chi deve affrontare, con strutture spesso inadeguate, la pandemìa: almeno 24 pazienti, ricoverati per Covid-19, sono morti a causa di una fuga di ossigeno in un ospedale di Nashik, nello stato indiano del Maharashtra. Il governo locale ha avviato un'indagine. Al momento, si sa solo che in mattinata si è verificata una perdita da una delle cisterne di ossigeno dell'ospedale, come riferito dall'Hindustan Times. L'incidente è avvenuto in un momento in cui gli ospedali hanno poche scorte di ossigeno: per sopperire a questa carenza l'Alta corte di Nuova Delhi ha emesso un'ordinanza per interrompere l'uso dell'ossigeno a scopi industriali. 

 

Covid India, esplode una bombola d'ossigeno in un reparto per malati di coronavirus: 24 morti

Covid, India al collasso per la nuova variante. Contagiato anche Rahul Gandhi

Covid, India: poche vaccinazioni e boom di casi dopo i bagni nel Gange. In una settimana 1,6 milioni di contagi

Ultimo aggiornamento: 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA