Covid: a Londra aumentano gli incidenti in metro, i passeggeri hanno paura di reggersi al corrimano

Lunedì 20 Settembre 2021 di Giampiero Valenza
Covid: a Londra aumentano gli incidenti in metro, i passeggeri hanno paura di reggersi al corrimano

La pandemia di Covid ha un effetto indiretto sulla metropolitana di Londra: molti più passeggeri hanno paura a toccare il corrimano per evitare i contagi di Sars Cov-2 e, quindi, sono aumentati gli incidenti. In totale, solo nelle linee sotterranee, tra aprile e giugno ci sono stati 12 tra morti e feriti gravi. Sono stati 23, invece, quelli sulle linee degli autobus. Numeri che sarebbero in aumento rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

Secondo quanto si legge sul quotidiano britannico Evening Standard, è proprio l’amministratore delegato della metropolitana londinese, Andy Lord, a dire che il più grande rischio per i passeggeri sono le cadute dalle scale mobili. Per questo, l’azienda prevede di continuare a sperimentare un sistema a luce ultravioletta in grado di debellare il virus sui corrimano.

La paura di contrarre il coronavirus sul trasporto pubblico pare sia una delle maggiori ansie dei londinesi. L’impresa che gestisce il servizio della mobilità aveva intensificato il suo programma di pulizie con disinfettanti specifici. Ciò, nonostante i test dell’autorevole Imperial College di Londra abbiano rassicurato più volte: nella rete testata non c’è stata traccia di Sars Cov-2.

 

Ultimo aggiornamento: 20:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA