Covid, maxi focolaio dopo vacanze a Maiorca: almeno 350 studenti positivi a Madrid

Giovedì 24 Giugno 2021
Covid, maxi focolaio dopo vacanza a Maiorca: almeno 350 studenti positivi a Madrid

Maxi focolaio dopo le vacanze. Le autorità sanitarie di diverse regioni della Spagna hanno registrato decine di casi di Covid tra giovani di ritorno da soggiorni a Maiorca avvenuti dopo la fine della scuola, nel periodo compreso tra il 12 e il 20 giugno. Lo riportano diversi media iberici. «Stiamo seguendo la situazione nel dettaglio, si tratta di un numero importante di persone contagiate», ha confermato in conferenza stampa la ministra della Sanità, Carolina Darias, che ha specificato che per adesso non sono stati registrati casi preoccupanti tra gli ammalati, visto che si tratta di «gente giovane».

 

Green pass, come scaricarlo se non è arrivato l'sms? Da Io a Immuni, cosa c'è da sapere

 

Maxi focolaio a Maiorca: almeno 350 casi positivi

Secondo il quotidiano El Pas, sono stati notificati almeno 350 casi in sei regioni: la maggior parte sono ragazzi residenti nella zona di Madrid, risultati positivi dopo aver fatto ritorno da Maiorca. Quella di organizzare vacanze di gruppo nella settimana immediatamente successiva alla fine della scuola, soprattutto da parte di studenti che hanno appena superato la maturità, è un'usanza comune in Spagna.

 

Maiorca è una delle destinazioni più in voga per soggiorni di questo tipo. Media dell'isola affermano che le autorità locali hanno cercato di creare zone riservate per le centinaia di giovani in arrivo per evitare focolai tra i residenti locali. La regione delle Isole Baleari ha comunicato che per ora non sono stati registrati contagi nella popolazione residente legati al focolaio tra studenti. Darias ha chiesto «responsabilità» alle persone giovani perché in gran parte non sono ancora stati vaccinati e in questo momento sono i più esposti al contagio.

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 13:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA