Covid, in Olanda niente più distanziamento ma c'è obbligo del pass sanitario per gli over 13. A scuola niente mascherine

Sabato 25 Settembre 2021
Covid, in Olanda niente più distanziamento ma c'è obbligo del pass sanitario per gli over 13. A scuola niente mascherine

Niente più distanziamento sociale anti-Covid in Olanda. Entra in vigore da oggi, sabato 25 settembre, la nuova norma che revoca la misura sanitaria per contrastare la pandemia, rimasta in vigore per 18 mesi. Una norma che coincide con l'introduzione dell'obbligo, per gli over 13, di esibire un pass sanitario. Servono infatti un certificato o un recente tampone negativo per avere accesso ad alcuni luoghi pubblici, come ristoranti, bar, teatri.

 

Covid, in Alaska record di contagi (anche tra i giovani) e ospedali al collasso: «Dobbiamo scegliere quali pazienti salvare»

 

In Olanda niente più distanziamento ma arriva l'obbligo del pass sanitario per gli over 13

Restano obbligatorie, comunque, le mascherine sul viso nei luoghi pubblici, mentre a scuola, studenti e insegnanti, possono non metterle. Tutto questo si inquadra in uno scenario in cui in Olanda il 72% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Il ministro olandese ad interim per la Sanità, Hugo de Jonge, ha sottolineato che l'obbligo di pass sanitario sarà una misura «più temporanea possibile».

 

Le nuove misure

Le nuove misure vengono annunciate dall'autorevole The Guardian che ricorda anche come in queste ore manifestanti si sono dati appuntamento per marciare contro l'introduzione di un "pass corona" e la prova della vaccinazione obbligatoria per entrare in bar, ristoranti, teatri e altri luoghi. Diverse centinaia di manifestanti si sono radunati a L'Aia, sede del governo olandese, per marciare attraverso il centro della città.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA