CORONAVIRUS

​Covid, «a Parigi la situazione ora è molto preoccupante». In Francia 14 mila casi

Giovedì 1 Ottobre 2020
Covid a Parigi: «La situazione ora è molto preoccupante»

Parigi preoccupata per il Covid. È «molto preoccupante» la situazione dell'epidemia di Covid-19 a Parigi e nella sua banlieue, dove «sono state superate nelle ultime ore tutte le soglie di allerta»: lo ha detto in una conferenza stampa il ministro della Salute, Olivier Véran, precisando che «questa tendenza è diventata così allarmante nelle ultime ore. Abbiamo deciso di attendere qualche giorno per vedere se si conferma. Se sarà così, lunedì Parigi e la banlieue diventeranno 'zona di allerta massima'». L'eventuale passaggio in questa categoria presuppone - come attualmente a Marsiglia - la chiusura totale di bar e ristoranti, il divieto di raduni e feste.

LEGGI ANCHE --> Francia, inflazione frena ancora a settembre

Sono stati 13.970 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Francia nelle ultime 24 ore, secondo la Santà pubblica, che segnala un tasso di positività sempre al 7,6%, stabile da due giorni. Da ieri si segnalano - fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili - altri 63 morti, con il numero totale dei decessi da inizio epidemia che ha superato quota 32.000 (32.019).
 

Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre, 06:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA