Dinosauro più grande d'Europa trovato nel giardino di casa: lo scheletro è lungo 24 metri

Dinosauro più grande d'Europa trovato nel giardino di casa: lo scheletro è lungo 24 metri
Dinosauro più grande d'Europa trovato nel giardino di casa: lo scheletro è lungo 24 metri
Venerdì 26 Agosto 2022, 09:09 - Ultimo agg. 11:50
3 Minuti di Lettura

Come avere Jurassic Park dietro casa. Un dinosauro gigante di oltre 24 metri di lunghezza è stato scoperto nel cortile di un uomo nella cittadina di Pombal, in Portogallo. Una scoperta straordinaria. L'uomo, nel 2017 ha costruito la sua casa e durante i lavori ha notato alcuni resti fossili nel terreno, dando inizio alla ricerca di un team di studiosi della Facoltà di Scienze dell'Università di Lisbona, che scavando hanno ritrovato ossa e reperti di notevole interesse scientifico. Una scoperta, infatti, che fa ipotizzare che il dinosauro di Pombal sia uno dei più grandi dinosauri sauropodi mai trovati in Europa.

L'attore di Mamma ho perso l'aereo di nuovo nei guai: una donna lo accusa di averla drogata e stuprata

Il dinosauro più grande della Terra

I sauropodi appartengono alla famiglia dei brachiosauridi, dinosauri erbivori vissuti dal Giurassico superiore al Cretaceo inferiore, ovvero un periodo datato da 160 a 100 milioni di anni fa. Queste enormi creature dal collo lungo camminavano su quattro zampe ed erano tra gli animali più grandi del pianeta Terra. Secondo i ricercatori dell'università di Lisbona, i resti rinvenuti nel giardino a Pombal, potrebbero appartenere a un dinosauro lungo 24 metri ed alto 12metri.

Spagna, toro incorna e uccide un ragazzo di 24 anni. Salgono a dieci le vittime della corrida

Una scoperta insolita

«Non è normale trovare tutte le costole di un animale come questo, figuriamoci in questa posizione, mantenendo la loro posizione anatomica originale. Questa modalità di conservazione è relativamente rara nella documentazione fossile di dinosauri, in particolare sauropodi, dell'Alto portoghese Giurassico», ha detto Elisabete Malafaia, ricercatrice dell'Università di Lisbona, che ha lavorato agli scavi per portare alla luce i resti del dinosauro. Tra l'altro i ricercatori ritengono che potrebbe esserci ancora altro da scoprire, viste le caratteristiche di conservazione dei fossili già rinvenuti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA