Disneyland di Shanghai chiude per il Covid: visitatori bloccati nel parco, serve un tampone per uscire

Disneyland di Shanghai chiude per il Covid: visitatori bloccati nel parco (ma con le attrazioni attive)
Disneyland di Shanghai chiude per il Covid: visitatori bloccati nel parco (ma con le attrazioni attive)
Lunedì 31 Ottobre 2022, 12:29 - Ultimo agg. 15:37
3 Minuti di Lettura

Per qualcuno (i più piccoli) sarà certamente un sogno, per qualcun altro (magari adulto) un incubo. Tutti chiusi dentro il resort Disney di Shanghai, che si è fermato improvvisamente lunedì per conformarsi alle misure rigidissime di prevenzione anti-Covid del governo cinese. I visitatori presenti al momento dell'annuncio sono stati invitati a rimanere nel parco che comprende Disneyland, il centro commerciale e i ristoranti. Tutti chiusi fino a quando non presenteranno un test negativo per il virus. La domanda è: come? All'interno del resort potrà entrare del personale specializzato che si occuperà dei tamponi per tutti: dopo tre test negativi in tre giorni, si potrà uscire. 

Chiusi dentro Disneyland a Shangai: cosa è successo

Alle 11:39 ora locale - riporta Reuters - il resort ha dichiarato che avrebbe chiuso immediatamente e fino a nuovo avviso il parco a tema e le aree circostanti, compresa la via dello shopping. Il governo di Shanghai ha dichiarato sul suo account ufficiale WeChat che tutti i visitatori all'interno avrebbero dovuto attendere i risultati dei test prima di poter uscire.

Chiunque abbia visitato il parco dal 27 ottobre deve sottoporsi al test Covid-19 per tre volte in tre giorni. Alcuni utenti sui social media cinesi dicono che le attrazioni del parco hanno continuato funzionare per i visitatori bloccati anche dopo la chiusura. Un portavoce dello Shanghai Disney Resort, riporta ancora Reuters, ha dichiarato che, sebbene in modo limitato per rispettare le stringenti linee guida delle autorità sanitarie cinesi, alcune attrazioni del parco sono rimaste aperte al pubblico nonostante la chiusura. 

Shanghai Disneyland, bloccati 30.000 visitatori all'interno del parco dopo un solo contagio da Covid

Resort chiuso (ma non è una novità)

Il parco divertimenti era rimasto chiuso per oltre tre mesi durante il lockdown di Shanghai all'inizio di quest'anno. Nel novembre del 2021 la struttura ha chiuso per due giorni con oltre 30.000 visitatori bloccati all'interno dopo che le autorità avevano ordinato di sottoporre tutti i visitatori a test anti-Covid. Su Weibo, il principale social network cinese, da questa mattina circolano video che mostrano persone che si precipitavano ai cancelli del parco, già chiusi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA