Il ritorno di Trump: tocca il fondo su Powell, ma i repubblicani lo rivogliono alla Casa Bianca

Mercoledì 20 Ottobre 2021 di Luca Marfé
Il ritorno di Trump: tocca il fondo su Powell, ma i repubblicani lo rivogliono alla Casa Bianca

Esiste un limite alla decenza, almeno di fronte al dramma di una scomparsa?
Forse no.

A quanto pare, non per Donald Trump.

«È meraviglioso vedere Colin Powell, che ha fatto errori madornali sull’Iraq e sulle famose e cosiddette armi di distruzione di massa, trattato da morto con tanta grazia dai media Fake News».

La dichiarazione dell’ex Commander in Chief comincia così, ma, incredibile ma vero, finisce persino peggio.

«Spero che accada anche con me un giorno. Lui era proprio il classico RINO (“Republican in name only”, ovvero un finto repubblicano, non sufficientemente di destra, ndr), è sempre stato il primo ad attaccare gli altri repubblicani. Ha commesso una valanga di errori, ma comunque, possa riposare in pace!».

Direttore e lettori devono concedermi uno sfoggio di maiuscolo:
«COMUNQUE».

Cioè, secondo Trump, nonostante Powell non ne abbia praticamente imbroccata una, possa COMUNQUE riposare in pace.

Oltre la linea di confine della decenza, appunto: indecente.

Eppure c’è un aspetto politicamente interessantissimo da analizzare. Che riguarda in particolare il popolo di Trump, ma più in generale un certo elettorato conservatore, già da tempo esasperato da una forma che considera oramai censura. Dal politicamente corretto, insomma.

Questa franchezza brutale, dunque, è sì del tycoon il principale difetto.
Ma attenzione: è anche il suo principale pregio.

E non a caso, a certe uscite corrispondono certi numeri.

Video

Sono ad esempio freschissimi quelli di un sondaggio realizzato dalla Quinnipiac University che parla chiaro, anzi chiarissimo, quasi come Trump:
il 78% degli americani che si identificano con il partito dell’elefantino si augura che sia lui il candidato 2024.

In altre parole?
Circa l’80% rivuole The Donald alla Casa Bianca.

Nonostante certe sparate.
Anzi: forse anche grazie a certe sparate.

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 07:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA