Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Donbass, cosa sta succedendo? Gb: «Per Russia successi localizzati, ma Ucraina mantiene il controllo grazie alla resistenza»

Martedì 24 Maggio 2022
Donbass, cosa sta succedendo? Gb: «Per Russia successi localizzati, ma Ucraina mantiene il controllo grazie alla resistenza»

Dopo la mancata presa di Kiev e la conquista di Mariupol la Russia si è rivolta al Donbass, ma, per ora, senza significativi successi. Mosca «ha aumentato l'intensità delle sue operazioni nel Donbass», ma finora «ha raggiunto solo successi localizzati, in parte concentrando le unità di artiglieria», riferisce il ministero della Difesa britannico nel consueto aggiornamento sulla guerra in Ucraina.

Ucraina, tre mesi di guerra: perché è scoppiata, quante vittime ha provocato, quando finirà? La crisi in 5 domande

La strategia

«La Russia ha aumentato l'intensità delle sue operazioni nel Donbass, mentre cerca di circondare Severodonetsk, Lyschansk e Rubizhne. Al momento gli assi nord e sud di questa operazione sono separati da circa 25 km di territorio controllato dall'Ucraina», riferisce il ministero, che parla di «una forte resistenza ucraina», grazie alla quale sono stati mantenuti «il comando e il controllo effettivi di questo fronte». «La Russia ha comunque ottenuto alcuni successi localizzati, dovuti in parte alla concentrazione di unità di artiglieria La cattura da parte della Russia della sacca di Severodonetsk vedrebbe l'intero oblast di Luhansk posto sotto l'occupazione russa».

 

Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA