Donna scomparsa da due anni, avvistata in mare e salvata da un gruppo di pescatori

Mercoledì 30 Settembre 2020
Donna scomparsa da due anni, avvistata in mare e salvata da un gruppo di pescatori
Una donna che, da due anni, era scomparsa nel nulla, è stata avvistata in mare quasi priva di sensi e salvata da un gruppo di pescatori, che avevano notato la donna che galleggiava a fatica. Un salvataggio incredibile e miracoloso, quello avvenuto in Colombia.

L'episodio risale allo scorso 26 settembre ed è avvenuto al largo di Puerto Colombia. Solo nelle ultime ore, però, uno dei pescatori protagonisti ha diffuso sui social i video del salvataggio della donna. Rolando Visbal, questo il nome dell'uomo, aveva avvistato la donna in mare: inizialmente credeva che fosse morta, ma poi aveva notato flebili segni di vita e le aveva lanciato un salvagente. La piccola imbarcazione dei pescatori si è così avvicinata alla donna e l'ha recuperata, debilitata, in stato confusionale e in ipotermia, ma viva. Una volta salva, la donna è scoppiata a piangere.





La donna, la 46enne Angelica Gaitan, da due anni era scomparsa nel nulla. La polizia, spiega tra gli altri anche 20minutos.es, ha aperto un'indagine per cercare di capire cosa sia accaduto alla donna negli ultimi due anni e come sia potuta finire in mare. Dalle prime informazioni, la 46enne si trovava in acqua da circa otto ore quando era stata avvistata dai pescatori. La polizia si è messa poi in contatto con le figlie della donna, che stanno cercando di raccogliere del denaro per poter trasferire la madre in un ospedale di Bogotà, dove la famiglia di Angelica Gaitan vive da sempre. Ultimo aggiornamento: 21:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA