Le donne afghane sempre più vessate dal regime dei talebani, vietato andare anche nei parchi giochi

Costrette a indossare il burqa ogni volta che escono di casa

Nuovi divieti per le donne in Afghanistan
Nuovi divieti per le donne in Afghanistan
Martedì 29 Novembre 2022, 16:46 - Ultimo agg. 17:18
2 Minuti di Lettura

Dopo il divieto di andare a scuola, di lavorare in molti settori, di viaggiare da sole senza una scorta maschile, di esibire il volto, ormai costrette a indossare il burka ogni volta che escono di casa le donne afghane ora devono seguire un ulteriore restrizione della propria libertà personale. I talebani hanno, infatti, vietato a tutte le afghane l'accesso ai parchi pubblici e ai parchi di divertimento. La segretazione di genere è ormai praticamente completata e spinge il mondo femminile al di fuori degli spazi pubblici, ormai riservati solo ai maschi. 

Le calciatrici afghane di Herat fuggite a Firenze giocheranno in Italia, nel Lebowski

A controllare il rispetto della legge coranica più ristretta è il ministero per la prevenzione del vizio e la promozione della virtù. Il portavoce, a proposito dell'ennesimo provvedimento restrittivo ha spiegato: «In alcuni luoghi - anzi, dobbiamo dire in molti luoghi - le regole vengono violate. C'è stata una mescolanza di uomini e donne, l'hijab non è stato rispettato, ecco perché la decisione di vietare i parchi è stata presa».

Fondazione EBRI Rita Levi-Montalcini accoglie a Roma studentesse afghane per ricerche scientifiche sul cervello

© RIPRODUZIONE RISERVATA