Due adolescenti palestinesi uccisi negli scontri con l'esercito israeliano nella Striscia

Due adolescenti palestinesi di 14 e 17 anni, secondo quanto riporta Al Jazeera, sono stati uccisi dall'esercito israeliano nel corso delle proteste che hanno avuto luogo a Est della Striscia di Gaza. Il primo è stato colpito al petto, mentre migliaia di palestinesi manifestavano vicino alla frontiera israeliana. Insieme ad Hamza sono stati uccisi anche due giornalisti e quattro medici. L'esercito israeliano ha rifiutato di commentare l'accaduto, limitandosi ad affermare che i manifestanti «tiravano pietre alle truppe israeliane e l'esercito ha risposto secondo procedure standard».
Sabato 9 Febbraio 2019, 20:12 - Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 08:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-10 15:03:54
cose di politica quotidiana da parte di chi é abituato ad annettere ,contro la volonta dei padroni di territorio.(estendere la propria sovranità su di un altro territorio) con le armi. tipico Israele e USA.

QUICKMAP