Uomo aveva una moneta nel naso: estratta dopo 53 anni

Martedì 24 Novembre 2020 di Marta Ferraro
Estratta dopo 53 anni una moneta dal naso di un uomo

Un team di otorinolaringoiatri russi ha estratto un copeco, una moneta da un centesimo, che da 53 anni bloccava il respiro di un uomo di 59 anni, secondo quanto riporta l'ufficio stampa del dipartimento della sanità di Mosca.

La scoperta è stata fatta grazie all'esito mostrato da una TAC che è stata eseguita sul paziente dopo che lo stesso lamentava il blocco della parte destra del naso. Una volta trovato il corpo estraneo, l'uomo ha ricordato di essersi infilato la moneta nel naso mentre da bambino giocava. All'epoca del fatto, ebbe paura di dirlo a sua madre e poi si è dimenticato dell'incidente.

«Per molti anni nel naso, intorno alla moneta, si è formato un conglomerato di densità pietrosa», spiega Tatiana Mijailova, otorinolaringoiatra dell'ospedale della città di Zelenograd, vicino alla capitale russa. «L'uomo aveva già sofferto di difficoltà respiratorie in passato, ma i medici sospettavano che si trattasse di un setto nasale deviato. La vera causa della patologia è stata scoperta grazie alla tecnologia moderna», ha aggiunto la dottoressa.

Per sbloccare il passaggio nasale, i medici hanno dovuto ricorrere a un intervento chirurgico. L'uomo è ora tornato a casa e può respirare normalmente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA