Si filma a 210 km/h, identificato grazie al video sul web e denunciato

Si filma a 210 km/h, identificato grazie al video sul web e denunciato
ARTICOLI CORRELATI
Un giovane automobilista, alla guida su un'autostrada, si è filmato mentre viaggiava alla velocità di 210 km/h e ha deciso di immortalare la sua 'performance' con un video pubblicato sui social. Purtroppo per lui, proprio quel filmato, insieme alla collaborazione attiva dei cittadini, ha permesso alle autorità di identificarlo e denunciarlo per varie infrazioni al codice della strada.

La mamma punisce la figlia togliendole lo smartphone, la ragazza twitta dal frigorifero​



È accaduto nella regione di Murcia, in Spagna: l'automobilista, un 25enne di Cartagena, è stato denunciato dopo aver postato quel video sui social mentre guidava nel tratto urbano dell'autostrada AP-7, quello privo di pedaggio. Nel filmato, il ragazzo compiva pericolosi sorpassi e manovre azzardate, mettendo a rischio anche l'incolumità di altri automobilisti.

Come riporta 20minutos.es, il video, che dura appena nove secondi, non è sfuggito agli agenti della Guardia Civil di Murcia, che sono riusciti anche a individuare il luogo dell'accaduto. Grazie ad alcune segnalazioni dei cittadini, gli investigatori sono arrivati a identificare il giovane e spericolato automobilista. Il ragazzo ha ammesso le proprie colpe davanti agli agenti e, oltre alla denuncia, ora dovrà pagare 500 euro di multa e si è visto decurtare sei punti dalla patente.
Giovedì 15 Agosto 2019, 19:16 - Ultimo aggiornamento: 15-08-2019 23:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-16 10:44:15
carcere no?
2019-08-16 15:17:53
no, perché, fortunatamente, non ha ucciso nessuno e la legge, neanche quella spagnola, prevedere il carcere per questi reati. Certo che se dovessero pizzicarlo a rifare la stessa cosa la punizione sarà più grave

QUICKMAP