Alcol, cellulari e sesso
in galera: condannata
ex agente della penitenziaria

Domenica 4 Luglio 2021 di Marta Ferraro
Funzionaria penitenziaria condannata a 7 mesi di reclusione per aver avuto rapporti sessuali con un detenuto

https://www.facebook.com/FresnoSheriff/photos/a.588480594606944/4235144136607220/

Questo settimana un giudice della contea di Fresno, California, USA, ha condannato una ex agente della polizia penitenziaria, Tina González, a sette mesi di carcere e due anni di libertà vigilata per aver avuto rapporti sessuali con un detenuto, secondo quanto riferito dall'ufficio dello sceriffo mediante il profilo Facebook.


All'inizio di dicembre 2019, i membri dello staff del carcere della contea di Fresno hanno ricevuto una soffiata secondo la quale un detenuto oltre a possedere un cellulare, era coinvolto anche in una relazione sessuale con la Gonzalez. Ciò ha portato all'apertura di un'indagine interna da parte della direzione in collaborazione con gli agenti della polizia locale. Così, è stato appurato non solo che le accuse erano fondate, ma anche che la donna aveva portato all'interno del carcere bevande alcoliche. 

Nel maggio 2020, i detective dell'ufficio dello sceriffo della contea di Fresno hanno arrestato Tina González. La donna dopo aver trascorso una giornata dietro le sbarre, è stata rilasciata su cauzione in attesa del processo.

Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 12:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA