Germania, 30mila nuovi casi di Covid in 24 ore: sì al lockdown e vaccini per tutti da maggio

Giovedì 22 Aprile 2021
Germania, 30mila nuovi casi di Covid in 24 ore: sì al lockdown e vaccini per tutti da maggio

Tornano a salire i casi di contagio da Covid-19 nel giro di 24 ore in Germania. Il Robert Koch Institut,organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive dello Stato tedesco, ne avrebbe registrati quasi 30mila in un giorno. Stando all'Istituto scientifico di riferimento del Governo sono 29.518 le nuove infezioni e 259 i decessi. In lieve aumento rispetto a ieri anche l'incidenza settimanale dei nuovi contagi su 100 mila abitanti, saliti a 161,1.
 

 

Sì al lockdown

 

Proprio ieri il Bundestag ha approvato il «freno d'emergenza» a livello federale ovvero un parametro di riferimento sul quale la Germania ha deciso di orientarsi per stabilire le misure anti Covid: se l'incidenza dovesse superare i 100 nuovi casi per tre giorni consecutivi su un campione di 100 mila abitanti, allora, scatterebbe il lockdown automatico. Via quindi al coprifuoco notturno a partire dalle 22, alla chiusura di gran parte dei negozi, al limite nel numero di persone che si possono riunire con ammesso un solo esterno per ogni nucleo familiare escluso chi ha meno di 14 anni. Se poi l'incidenza dovesse salire sopra i 165 le scuole dovrebbero ricorrere alla didattica a distanza. Ai funerali sarebbe permessa la presenza di un massimo di 30 persone. Le norme entrerebbero in vigore qualora ci fosse l'approvazione del Bundesrat e la firma del presidente. 

 

Berlino, la capitale più popolosa dell'Unione europea

 

A Berlino è da poco iniziata la seduta del Consiglio federale, che dovrà votare sulla modifica della legge sulla pandemia, oggetto di un acceso dibattito interno. Particolarmente acceso è lo scontro sull'impiego del coprifuoco notturno, contro il quale i liberali hanno già annunciato un ricorso alla Corte costituzionale. 

Per quanto riguarda invece la campagna vaccinale da fine maggio le categorie potrebbero non essere più considerate come criterio di priorità. Lo fa sapere il quotidiano Bild riportando la conferma del delegato della Cancelleria Helge Braun, secondo il quale il via libera potrebbe arrivare «fra fine maggio e gli inizi di giugno». Su questo si discuterà fra l'altro il 26 aprile, in occasione del prossimo vertice sui vaccini.
Finora in Germania è stato vaccinato il 21,6% della popolazione con la prima dose (17,9 milioni di persone) e il 6,9% con la seconda (5,7 milioni). Lo rende noto il Robert Koch Institut.

 

Germania vuole acquistare 30 milioni di dosi Sputnik

 

La Germania vuole acquistare 30 milioni di dosi di Sputnik, nel caso in cui il vaccino russo riceverà l'ok dall'Ema. Lo ha affermato oggi il ministro della Sassonia Michael Kretschmer, a Mosca, parlando con il ministro della salute russo. Kretschmer lo ha riferito su Twitter.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA