Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Hannover, bambini ricevono per errore dosi per adulti di vaccino anti Covid

Martedì 4 Gennaio 2022 di Marta Ferraro
Germania, oltre 20 bambini ricevono erroneamente dosi per adulti di vaccino contro il covid-19

Almeno 21 bambini di età compresa tra i cinque e gli 11 anni sono stati erroneamente vaccinati contro il covid-19 con dosi per adulti nella città di Hannover, Germania.

Secondo i media locali, il capo del servizio sanitario di Hannover, Marlene Graf, ha dichiarato che non si prevedono effetti collaterali gravi nelle persone colpite, ad eccezione del dolore nel punto esatto dove è avvenuta l'iniezione e della febbre.

«Da un punto di vista medico, si tratta di un aumento inutile della dose del vaccino che non dovrebbe avere effetti negativi», ha affermato Graf.

I bambini hanno ricevuto una dose del vaccino Pfizer/BioNtech tre volte superiore a quella prevista per la loro fascia di età. Nello specifico, sono stati iniettati 30 microgrammi del farmaco invece di 10 microgrammi.

Video

All'inizio, è stato riferito che 42 bambini hanno ricevuto la dose sbagliata, ma poi questo numero è stato dimezzato. Tutti i genitori sono già stati informati dell'accaduto per telefono ed e-mail.

Il presidente regionale, Stephen Krach, ha sottolineato che un errore del genere non avrebbe dovuto verificarsi.

«Non accadrà di nuovo», ha promesso Krach, che ha sottolineato che «tutte le procedure devono essere riesaminate» per scoprire come si è verificato l'errore.

Il 25 novembre l'Agenzia europea per i medicinali ha autorizzato l'uso di dosi da 10 microgrammi del vaccino Pfizer/BioNTech per i bambini di età inferiore a 12 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA