Guatemala, la polizia trova 126 migranti in un container. Erano diretti negli Stati Uniti

Domenica 10 Ottobre 2021
Guatemala, la polizia trova 12 migranti in un container

Erano in 126 e si trovavano tutti dentro un container. Così sono stati trovati e tratti in salvo dalla polizia del Guatemala dei migranti per lo più haitiani che tentavano di raggiungere il Messico e poi gli Stati Uniti. I migranti sono stati trovati all'alba dopo la segnalazione di un rimorchio abbandonato su una strada nel sud del Guatemala, ha detto ai giornalisti il portavoce della polizia Jorge Aguilar. «Abbiamo sentito grida e colpi provenire dall'interno del container. Abbiamo aperto le porte e abbiamo trovato all'interno 126 persone prive di documenti: 106 da Haiti, 11 dal Nepal e nove dal Ghana», ha spiegato.

L'Ungheria del sovranista Orban guida i 12 Paesi (in maggior parte dell'Europa dell'Est) che vogliono costruire altri muri

Il gruppo è stato portato in un rifugio. L'America Centrale ha dovuto affrontare negli ultimi mesi una massiccia crisi migratoria. Migliaia di persone, la maggior parte haitiani, stanno intraprendendo viaggi pericolosi e strazianti per raggiungere gli Stati Uniti attraversando l'America Centrale e il Messico. Secondo l'ufficio del procuratore panamense, dall'inizio del 2021, più di 50 migranti sono morti mentre cercavano di attraversare un corridoio nella giungla chiamato Darien Gap a Panama, al confine con la Colombia. Secondo l'Organizzazione internazionale per le migrazioni più di 7.500 haitiani sono stati espulsi in meno di tre settimane dagli Stati Uniti. Anche il governo messicano ha rimpatriato gli haitiani a Port-au-Prince. 

 

Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA