Guatemala come Pompei, «paesini sepolti da cenere e lava»: 69 morti, migliaia di evacuati

Guatemala come Pompei, «paesini sepolti da cenere e lava»: 69 morti, migliaia di evacuati
di Domenico Zurlo

La peggior eruzione dal 1974, una catastrofe simile a quella di Pompei: è di 69 morti l'ultimo bilancio delle vittime dell'eruzione del Volcan de Fuego, nel sudovest del Guatemala, con soli 17 cadaveri identificati a causa delle ceneri incandescenti e della lava, che hanno letteralmente sfigurato gran parte delle vittime. Le scioccanti immagini hanno già fatto il giro del mondo: è stata l'eruzione più violenta degli ultimi 40 anni, sotto ceneri e lava sono finiti interi paesi, proprio come accadde a Pompei.

Guatemala, eruzione del Volcan de Fuego: decine di morti

Dall'Istituto forense nazionale guatemalteco fanno sapere che per le vittime si procederà all'identificazione tramite dna: i soccorritori stanno continuando a lavorare, e si teme che il bilancio finale sia molto più grave. Domenica alle 11 del mattino ora locale (le 19 in Italia) il livello di attività del Volcan de Fuego è aumentato in modo drammatico: la colonna di ceneri ha raggiunto i 10mila metri. Un'ora dopo è iniziata l'eruzione, due ore dopo sono iniziate la morte e la distruzione, dopo che il flusso ha superato la Barranca Grande.

 
 

La colata di lava ha sepolto alcuni paesini sui fianchi del vulcano, le ceneri hanno raggiunto un perimetro di 20 km intorno: un vero inferno, con temperature tra i 900 e i 1200 gradi. Nel pomeriggio di ieri le autorità hanno annunciato la fine dell'eruzione, segnalando un monitoraggio della situazione che registra «da 5 a 7 esplosioni deboli, moderate ma anche forti» ogni ora. Gli evacuati sono oltre tremila, il numero delle vittime è probabilmente, purtroppo, destinato a crescere. Il presidente guatemalteco Jimmy Morales, che si è recato con la moglie a Esquintla per visitare alcuni dei luoghi più colpiti, ha decretato lo stato di calamità naturale per i tre dipartimenti che circondando il Volcan de Fuego e tre giorni di lutto nazionale per le vittime dell'eruzione. 
Martedì 5 Giugno 2018, 13:12 - Ultimo aggiornamento: 05-06-2018 19:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP