Guerra Ucraina-Russa, cos'è la Nato: può intervenire o no nel conflitto

Sabato 26 Febbraio 2022 di Diodato Pirone
Guerra Ucraina-Russa, cos'è la Nato:può intervenire o no nel conflitto

La Nato è lo strumento militare dell'Occidente, un'alleanza di 30 paesi che va dagli Stati Uniti ad Ovest alla Polonia a Est coprendo l'intera area atlantica. Fra questi 30 paesi non c'è l'Ucraina e dunque l'alleanza militare occidentale non può intervenire in quel paese. Nato è l'acronimo di "Organizzazione del trattato dell’Atlantico del Nord" ed è nata nel 1949 con lo scopo principale di difendere le nazioni Occidentali dal rischio di un attacco sovietico. Ha sede a Bruxelles e attualmente il suo segretario generale è il norvegese Jens Stoltenberg.

 

Ucraina e Russia, chi sono gli alleati nel conflitto? Cina, Usa ma anche Giappone, Brasile e Cuba: gli schieramenti

 

Cos'è la Nato

Dopo la caduta dell'Urss, la Nato è scesa in campo in varie occasioni, sia pure in via indiretta, come nella guerra del Kosovo nel 1999 contro la Serbia e parzialmente in Afghanistan. In entrambi questi scenari però l'Organizzazione pur assicurando supporto è stata "scavalcata" dalle organizzazioni militari dei singoli stati e ha attraversato un lungo periodo di crisi anche perché gli Stati Uniti hanno spostato il loro interesse strategico sul confronto con la Cina e dunque sul Pacifico. Alla fine del 2019 il presidente francese, Emmanuel Macron, parlò di "morte celebrale della Nato".

 

 

 

I compiti della Nato

Ufficialmente i compiti della Nato sono difensivi. In sostanza l'Alleanza si può attivare sul piano militare quando uno dei suoi 30 membri viene minacciato o attaccato.

 

L'Ucraina

L'Ucraina non è fra i 30 paesi aderenti alla Nato ma con la Nato ha un rapporto di collaborazione ufficializzato con un accordo del 2005. Un passo che la Russia non ha mai digerito perché si è sempre detta contraria all'allargamento della Nato ad Est e quindi oltre i confini di Polonia, Slovacchia e Romania.

La paura del Cremlino è che l’adesione di Kiev alla Nato possa rappresentare un pericolo per la sua sicurezza e per il predominio su quell’area. L’Ucraina è confinante con la Russia e Mosca teme di perdere quello che è una sorta di cuscinetto con l’occidente. Inoltre la Russia, da tempo immemore, ha sempre visto l'Ucraina come una sorta di paese satellite.

Sul piano militare comunque la Nato non può intervenire in Ucraina per il semplice fatto che l'Ucraina non aderisce all'Alleanza.

 

Ultimo aggiornamento: 15:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA