Ha sparato per primo ai poliziotti
che poi lo hanno «neutralizzato»

È stato Cherif Chekatt a sparare per primo questa sera contro i poliziotti, che lo hanno successivamente «neutralizzato». Il terrorista si era rifugiato in un deposito vicino alla Plaine-des-Bouchers, vicino al centro di Strasburgo, nel quartiere della Meinau, non lontano da Neudorf dove aveva fatto perdere le tracce 48 ore fa.

«Un equipaggio della BST, Brigata specializzata sul terreno, ha avvistato un individuo davanti al numero 74 della rue Lazaret che corrispondeva alla segnalazione. L'hanno fermato, lui si è voltato aprendo il fuoco contro i poliziotti, che hanno risposto, neutralizzandolo»: questa la ricostruzione del blitz che ha messo fine alla fuga di Cherif Chekatt questa sera a Strasburgo, resa dal ministro dell'Interno, Christophe Castaner. Che ha aggiunto di essere, «questa sera, fiero delle forze dell'ordine».
Giovedì 13 Dicembre 2018, 22:04 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2018 22:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP