Marina Usa intitolata nave a leader dei diritti gay Harvey Milk (che ha ispirato anche un film con Sean Penn)

Domenica 7 Novembre 2021
Stati Uniti, intitolata una nave della marina al leader dei diritti gay Harvey Milk

Le forze armate statunitensi in difesa della comunità Lgbtq+. La Marina statunitense ha inaugurato ieri una nuova nave della sua flotta intitolandola a Harvey Milk, paladino dei diritti gay. Davanti all'incrociatore il segretario della Marina Carlos Del Toro ha affermato che, come molti altri, Milk «per anni ha dovuto nascondere e vergognarsi quella parte molto importante della sua vita». Il militare fu in seguito espulso, proprio a causa del suo orientamento sessuale.

L'inaugurazione di San Diego

Sulle coste del porto di San Diego ieri si è svolta l'inaugurazione del nuovo incrociatore con la tradizionale rottura di una bottiglia di champagne sulla stiva si è svolta alla presenza dell'ex ufficiale della Marina Paula M. Neira, attualmente direttore del programma clinico del John Hopkins Center per persone transgender. Il nipote di Harvey Milk, Stuart, e il segretario della Marina Carlos Del Toro.

Del Toro ha sottolineato che la sua presenza «non ha significato soltanto un fare mea culpa per gli errori del passato, ma voleva anche essere un segnale di vicinanza alla comunità Lgbtq+, specie a quelli hanno prestato o che prestano servizio oggi».

Vendeva segreti militari nel panino, l'ex ufficiale della Marina Usa Jonathan Toebbec finisce in manette con la moglie

«Per troppo tempo, marinai come il tenente Milk sono stati costretti a rimanere nell'ombra o, peggio ancora, costretti a lasciare il nostro amato corpo militare», ha proseguito Del Toro. «Questa ingiustizia purtroppo fa parte della storia della Marina, ma rimane la perseveranza di tutti coloro che onorando la Marina proseguono un prezioso lavoro di servizio all'interno del nostro corpo armato», ha continuato ancora.

La storia di Milk

Harvey Milk è stato uno dei primi candidati ad una carica pubblica apertamente gay e attivista. Dopo aver prestato servizio come ufficiale subacqueo e tenente a bordo della nave di soccorso sottomarino USS Kittiwake durante la guerra di Corea, fu costretto a lasciare il servizio dopo due settimane di interrogatori sul suo orientamento sessuale nel 1955. Nel 1977 fu eletto infatti nel Consiglio dei Supervisori di San Francisco, diventando così anche uno dei primi politici apertamente gay. Solo un anno dopo la sua elezione fu uccido a colpi di pistola da Dan White, un ex sovrintendente delle forze armate.

Il film dedicato alla sua vita

La storia di Harvey Milk fu anche al centro di una pellicola portata sul grande schermo da Sean Penn nel 2008. «Milk», titolo del film sulla biografia del tenente americano diretto dal regista Gus Van Sant, consentì a Penn di conquistare una statuetta degli Oscar.

Le altre intitolazioni

Le altre cinque nuove imbarcazioni che a breve saranno inaugurate porteranno il nome di altri leader civili statunitensi, personalità che nei decenni successivi alla fine della seconda guerra mondiale hanno dedicato la vita agli altri. Tra questi l'ex giurista Earl Warren e Robert Kennedy, assassinato nella notte tra il 5 giugno e il 6 giugno 1968 a Los Angeles.

Usa, rilasciato il primo passaporto con genere X: è per chi non si riconosce come uomo o donna

Ultimo aggiornamento: 9 Novembre, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA