Icardi-Wanda choc, guai per la coppia: denunciati per riciclaggio di denaro

Dall'Argentina arriva la denuncia nei confronti dell'attaccante del Paris Saint Germain e della moglie-agente

Venerdì 17 Dicembre 2021
Icardi-Wanda choc, guai per la coppia: denunciati per riciclaggio di denaro

Lo scandalo del tradimento di Mauro Icardi con Eugenia La China Suarez è ormai alle spalle, ma Wanda Nara al suo arrivo in Argentina è stata travolta da un nuovo scandalo. La showgirl è tornata Buenos Aires per lanciare la sua nuova linea di cosmetici e passare le festività con la famiglia, ma ad attenderla ci sono anche dei guai. Questa volta, però, sono guai che condividerà con suo marito. La società fondata dalla coppia, la World Marketing Football SRL è, infatti, accusata di «riciclaggio di denaro»«violenza istituzionale»«corruzione strutturale».

 

Leggi anche > Wanda Nara è scatenata: regali milionari rifiutati e festa a sorpesa senza Icardi

 

 

L'autore della denuncia è Fernando Miguez, titolare della Fundación por la Paz y el Cambio Climático de Argentina. A poche ore dall'apertura del primo negozio di cosmetici a Buenos Aires, il documento presentato al tribunale della capitale sudamericana attesta che il riciclaggio di denaro coinvolgerebbe anche «le altre attività di realizzazione di capi di abbigliamento, il marchio WANDA e la Wanda Nara Cosmetics».

 

Stando a quanto si legge nel documento, la società di Wanda e Icardi «avrebbe l'obiettivo di alloggiare fondi monetari a seguito dell'attività sportiva di un suo socio, quindi con detti fondi consentire l'ingresso di eventuali fondi al mercato dei capitali neri ottenuti al di fuori di ogni accordo contrattuale, pensiamo al fine di evitare esborsi fiscali internazionali». 

 

Secondo quanto dichiarato nel documento, si tratterebbe di una «pratica comune tra coloro che svolgono la loro attività all'interno del regime sportivo internazionale, i quali riceverebbero il proprio stipendio diviso in denaro tramite bonifici bancari e una percentuale in denaro nero e procedono in questo modo al riciclaggio di denaro per poi trasformarsi in reddito genuino dimostrabile nel tempo in quanto di origine legale».  

 

Finora i due coinvolti non hanno rilasciato alcuna dichiarazione, nemmeno sui loro social, ma è sicuro che quest'anno, sotto l'albero a Buenos Aires, Icardi e Wanda troveranno dei guai. 

 

Ultimo aggiornamento: 16:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA