Il figlio nasce prematuro con una malformazione, la mamma tenta di ucciderlo con la candeggina

Il figlio nasce prematuro con una malformazione, la mamma tenta di ucciderlo con la candeggina
Il figlio nasce prematuro con una malformazione, la mamma tenta di ucciderlo con la candeggina
di Simone Pierini
Domenica 13 Gennaio 2019, 17:41 - Ultimo agg. 18:19
2 Minuti di Lettura

Il figlio è nato prematuro di 14 settimane e presentava delle malformazioni alla mandibola e al palato conseguenti alla Sindrome di Pierre Robin. Per questo motivo per alimentarsi aveva bisogno dell'ausilio di un tubo. All'interno di questo la mamma, Brooke Evelyn Lucas, ha versato della candeggina per ucciderlo. La donna è stata arrestata. È successo a Perth, in Australia.



Gettano candeggina su un ragazzo senegalese: caccia a due persone in scooter

Il piccolo, che ha da poco compiuto un anno, avrebbe richiesto cure costanti per tutta la vita oltre al sostegno per respirare e mangiare. Gli ufficiali di polizia credono che la mamma abbia versato la candeggina nelle valvole del figlio lo scorso 29 dicembre, meno che una settimana dopo essere stato dimesso dall'ospedale.

William, questo il suo nome, è stato poi ricoverato in ospedale ma si è salvato. La mamma aveva postato con lui su Facebook pochi giorni prima: «William è stato dimesso e passerà il suo primo Natale a casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA