Il fondo Orient Hontai compra Mediapro, ora il campionato di serie A parla cinese

Il produttore di Mediapro Jaume Roures
di Paola Del Vecchio

3
  • 115
Madrid. La cinese Orient Hontai ha acquistato Mediapro e diventa proprietaria dei diritti tv dei calcio, spagnolo come italiano. Il fondo asiatico di investimenti ha firmato davanti al notaio l’acquisto del 54,5% di Immagina, la società di produzione audiovisiva nata dalla fusione di Mediapro e Globomedia  controllata da Jaume Roures e Tatxo Benet, che continueranno a gestirla. La conferma viene da fonti ufficiali citate dallo spagnolo El Confidencial.  Orient Hontai ha acquistato le partecipazioni di Torreal (23,5%), Televisa (19%), e Gerard Romy (12%) uno dei soci fondatori, per circa 900 milioni di euro, più o meno quanto era costata a Mediapro l’offerta di acquisto dei diritti del campionato di serie A italiano. La società continuerà a essere gestita da Roures e Benet, che mantengono il controllo sul 24% del capitale e che nelle prossime settimane parteciperanno all’asta per ottenere i diritti delle prossime tre stagioni della Liga spagnola, dopo aver vinto i diritti della Champions l’estate scorsa.
 
Martedì 13 Febbraio 2018, 17:42 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-13 19:20:08
Qualcuno ci capisce qualcosa ?
2018-02-13 18:43:35
Nulla di strano. In Italia abbiamo già un Partito Politico che si candida a governare il Paese, di proprietà di un'azienda privata dalla proprietà addirittura incerta (la Casaleggio Srl). Sembra infatti che coloro che tirano i fili della suddetta Società siano in realtà influenti personaggi stranieri. L'Italia si avvia ad essere di nuovo un '"espressione geografica", come ci definì il cancelliere austriaco Metternich? Così sembra...
2018-02-16 10:40:57
sembra che non sapete più che inventarvi...Metternich? magari anche Annibale quel immigrato ruba lavoro

QUICKMAP