CORONAVIRUS

​Il Giappone pagherà parte delle vacanze ai suoi turisti fino a 170 euro al giorno

Giovedì 28 Maggio 2020 di Marta Ferraro
​Il Giappone pagherà parte delle vacanze ai suoi turisti
Le autorità giapponesi hanno in programma di lanciare a fine luglio il programma Go to Travel, che fornirà ai turisti buoni sconto speciali per coprire parte dei costi relativi alle vacanze, secondo quanto riferisce l'agenzia Kyodo. L'importo totale degli sconti arriverà fino a 20.000 yen, circa 170 euro al giorno.
 
L'agenzia turistica del paese ha chiarito che i buoni andranno a comprire «una parte delle spese per i viaggi nazionali» e che, invece, i biglietti per il Giappone non verranno sovvenzionati.
Per partecipare al programma, i viaggiatori dovranno prenotare le loro vacanze con un'agenzia giapponese o direttamente con un hotel o con una pensione locale. A quel punto, i clienti potranno utilizzare i coupon per sconti in ristoranti e negozi ubicati vicino al luogo del loro alloggio.

Circa 1,35 trilioni di yen, circa 113 milioni di euro, sono stati stanziati per questa iniziativa, che fa parte di una serie di una serie più ampia di sovvenzioni, rivolte a recuperare l'economia che è stata messa a dura prova dalla pandemia.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA