Incendio in casa, morte due gemelline di 3 anni: «Erano sole e chiuse dentro»

Lunedì 18 Maggio 2020 di Enrico Chillè
Incendio in casa, morte due gemelline di 3 anni: «Erano sole e chiuse dentro»
Una tragedia avvenuta in pochissimi minuti, sotto gli occhi della madre e della sorellina maggiore: due gemelle di tre anni sono morte in un incendio scatenatosi all'interno della loro casa e non c'è stato alcun modo per salvarle.



La tragedia è avvenuta di mattina, intorno alle 11 ora locale, a Barlow, una cittadina del Nuovo Galles del Sud, in Australia. Le piccole Aisha e Lailani si trovavano da sole in casa, mentre la mamma, insieme all'altra figlia di cinque anni, si erano assentate per qualche minuto. Proprio durante l'assenza della mamma, un incendio si è improvvisamente sprigionato all'interno dell'abitazione, che la donna per sicurezza aveva lasciato con la porta chiusa dall'esterno. Lo riporta ABC.net.au.

Mentre tornava a casa, Tanika Ford ha visto la casa avvolta dalle fiamme, chiamando subito i soccorsi per le sue figlie più piccole. L'intervento dei vigili del fuoco, per quanto tempestivo, non è bastato a domare l'incendio e salvare la vita alle due bambine. Bob Noble, dirigente di polizia del distretto di Riverina, ha spiegato l'ipotesi più probabile tra le possibili cause del rogo: «L'incendio potrebbe essersi propagato dal camino acceso, è una tragedia che non colpisce solo la famiglia, gli amici e i vicini, ma tutta la nostra comunità». Un dolore condiviso anche da una vicina: «Aisha e Lailani erano nate premature e all'inizio avevano avuto diversi problemi, ma i suoi genitori erano riusciti a superare un momento così delicato. Ora questo: non riesco a spiegarmi tutto questo male e tutto questo dolore». Ultimo aggiornamento: 22:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA