I 4 figlioletti muoiono nell'incendio di casa, accusa di omicidio per i genitori

I 4 figlioletti muoiono nell'incendio di casa, accusa di omicidio per i genitori
ARTICOLI CORRELATI
di Alessia Strinati

I loro 4 bambini sono morti in un incendio e la polizia li ha ritenuti responsabili. Natalie Unitt, 24 anni, Chris Moulton, 28 anni, di Standford, sono stati arrestati perché ritenuti colpevoli della morte dei  figli  Riley, 8 anni, Keegan 6, Tilly Rose, 4, e, Olly, di 3 anni sono morti dentro la loro casa, avvolta irrimediabilmente dalle fiamme. I genitori sono riusciti a fuggire e a salvare il bambino più piccolo, Chris di appena 2 anni.



Secondo quanto riporta il Daily Mail, l'accusa è di omicidio colposo e negligenza. Stando a una prima ricostruzione dei fatti la coppia avrebbe potuto fare di più e mettere in salvo i bambini, cercando di aiutare non solo il più piccolo ma anche tutti gli altri. La donna è stata portata in ospedale per inalazioni da fumo, mentre il compagno ha riportato diverse ustioni. Dopo aver visto le fiamme i due sono usciti dalla finestra, ma per gli altri 4 bambini non c'è stato nulla da fare.

Sono ancora in corso le indagini per capire meglio la dinamica dell'incidente. Pare che le fiamme siano divampate a seguito di una fuga di gas, e nel frattempo si prova a far chiarezza sulla pozione della coppia.
Sabato 9 Febbraio 2019, 15:48 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2019 16:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP