India, gemellini siamesi uniti dalla testa separati dopo un intervento durato 36 ore

Sabato 28 Ottobre 2017 di Marta Ferraro
India, gemellini siamesi uniti dalla testa separati dopo un intervento durato 36 ore
Un intervento eseguito con successo con il quale è stato possibile separare due gemellini siamesi di due anni, uniti dalla testa, è stato realizzato a Nuova Delhi, in India. La delicata operazione ha visto la collaborazione di 40 medici e 20 infermieri impegnati in una staffetta durata 36 ore.
I fratellini sono affetti da un raro caso patologico che si verifica una volta ogni 2,5 milioni di nascite. Nella metà dei casi i bambini nascono già senza vita e nella migliore delle ipotesi il livello di sopravvivenza varia dal 5 al 25%. 
I due hanno subito un intervento di preparazione già lo scorso agosto, ma uno dei chirurghi coinvolto nell'operazione ha raccontato che la sfida più difficile sarà ricostruire la cavità lasciata nella testa dei bambini dopo la separazione dei loro crani. Secondo Maneesh Singhal, chirurgo plastico che ha partecipato all'intervento "il prossimo passo sarà ricostruire i crani", come riporta Globo.
"È stato un lavoro di equipe di 40 medici, 20 infermieri e molti altri paramedici. Senza il loro supporto tutto questo non sarebbe stato possibile", ha affermato l'Istituto di Scienze Mediche dell'India in un comunicato.
I gemelli sono nati nello stato orientale di Odisha con vasi sanguigni e alcuni tessuti cerebrali in comune. 
 Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre, 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA