Salvato dopo otto ore un bambino di tre anni caduto in un pozzo profondo 54 metri

Martedì 15 Giugno 2021 di Marta Ferraro
Salvato dopo otto ore di sforzi un bambino di tre anni caduto in un pozzo profondo 54 metri

 

 

 

 

 

Un bambino di tre anni e mezzo caduto in un pozzo profondo 54 metri mentre giocava vicino nel villaggio indiano di Dhariyai, nello stato settentrionale dell'Uttar Pradesh, è stato salvato in un operazione di salvataggio durata otto ore, secondo quanto riportano i media locali.

Secondo quanto riferito, il minorenne, di nome Shiva, è caduto intorno alle 7:30 del mattino nel pozzo che suo padre aveva scavato in un appezzamento di terreno della famiglia per irrigare i campi, rimanendo intrappolato a circa 30 metri di profondità. Per salvarlo è stato necessario chiedere aiuto ai Corpi di Soccorso.

Durante l'operazione, alla quale hanno partecipato oltre 90 uomini della National Disaster Response Force, dell'Esercito, della Polizia Civile e delle autorità locali, i soccorritori hanno introdotto un tubo attraverso il quale hanno fornito ossigeno al minore, oltre a due telecamere per monitorare le manovre di soccorso.


Dopo poco più di otto ore di sforzi, i soccorritori sono finalmente riusciti a far uscire il bambino in sicurezza dopo aver introdotto una corda, con la quale sono riusciti a trattenerlo per un braccio e a portarlo in superficie.

Dopo il salvataggio, Shiva è stato posto sotto osservazione medica anche se non ha riportato gravi lesioni. «Sono molto fortunato a rivedere mio figlio. Ringrazio tutti coloro che hanno fatto qualsiasi sforzo per salvarlo», ha dichiarato alla stampa locale Chhotelal, il padre del piccolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA