Influencer di Instagram arrestato a Dubai: cyberfrode da 430 milioni di dollari

Martedì 30 Giugno 2020 di Marta Ferraro
Influencer di Instagram arrestato a Dubai con l'accusa di aver commesso 430 milioni di dollari di cyber-frode
https://www.instagram.com/hushpuppi/?utm_source=ig_embed

Un influencer nigeriano noto per il suo stile di vita lussuoso, che include jet privati ​​e auto di lusso, è stato arrestato a Dubai, Emirati Arabi Uniti, con l'accusa di aver commesso una frode informatica attraverso la quale ha ottenuto circa 430 milioni di dollari.

L'operazione ha coinvolto agenti dell'FBI, Interpol e la polizia locale, che ha sorpreso Raymond Abbas, 38 anni, nel sonno. Nell'operazione altre 12 persone sono state arrestate e  sono stati sequestrati più di una dozzina di veicoli di lusso.
Secondo quanto riferito, gli arresti sono stati il ​​culmine di un'indagine di due mesi su Abbas, noto su Instagram come Hushpuppi, dove ha 2,4 milioni di follower. L'uomo ora deve rispondere di frode negli Stati Uniti, in Europa e in Nigeria.
Come riferito ai media locali da Jamal al Jalaf un uomo della polizia di Dubai, i sospettati hanno cercato le loro vittime all'estero «creando siti Web falsi per compagnie e banche note nel tentativo di rubare informazioni sulle carte di credito dei loro clienti per poi riciclare i soldi rubati».
Nell'indagine è stato scoperto, inoltre, che su telefoni, computer e dischi rigidi erano conservati circa due milioni di indirizzi mail. 


  © RIPRODUZIONE RISERVATA