Isis, morta la «Vedova bianca»: da cantante in gruppo rock a reclutatrice. Il Sun: «Uccisa da drone»

Isis, morta la 'Vedova Bianca' britannica?
1
  • 2
Da cantante in un gruppo punk-rock a 'Vedova Bianca' e reclutatrice dell'Isis: questa la trasformazione di Sally-Anne Jones, la donna britannica che dopo aver sposato un uomo musulmano si era convertita e aveva deciso di unirsi al Califfato. Secondo quanto rivelato dal 'Sun', Sally è stata uccisa da un drone insieme al figlio di 12 anni, Jojo, che aveva portato con sé in Siria.



La morte della donna, presente nella lista dei 'foreign fighters' più ricercati d'Europa, risalirebbe allo scorso giugno. Al momento le autorità britanniche e statunitensi non confermano e non smentiscono la notizia. Secondo fonti concordanti, la donna avrebbe concluso la sua corsa mentre fuggiva dalla Siria, al confine con l'Iraq.
 


Sally Jones, originaria di Greenwich e in passato musicista punk, si era convertita all'Islam dopo aver sposato Junaid Hussein e aveva seguito le orme del marito nell'adesione al jihadismo fino a lasciare nel 2013 la sua casa nel Kent per raggiungerlo con bimbo al seguito in Siria. Hussein risulta esser stato a sua volta ucciso in un raid nel 2015, ma questo non ha impedito alla vedova di continuare a far propaganda all'Isis, ad attirare giovani verso Raqqa, a scrivere messaggi di minaccia contro «i Cristiani» e a pianificare attacchi terroristici.
 
Giovedì 12 Ottobre 2017, 10:20 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2017 16:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-10-12 16:18:50
Quando la capa e’ na sfoglia e cepolla,le lacrime cadono dai droni.Ed e’ cosa buona e giusta.L’hanno buttata poi nella differenziata?

QUICKMAP