Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Jaguar elettrica prende fuoco dopo la ricarica, ridotta in cenere in mezzo alla strada

Mercoledì 3 Agosto 2022
La Jaguar elettrica prende fuoco dopo la ricarica, ridotta in cenere in mezzo alla strada

Un'auto elettrica Jaguar I-Pace ha preso fuoco spontaneamente dopo la ricarica: l'episodio, avvenuto lo scorso giugno, è stato raccontato a una rivista specializzata nel settore dallo stesso proprietario del veicolo a emissioni zero, che si è ritrovato un cumulo di cenere e lamiere tra le mani.

Jaguar in fiamme sulla A4: il conducente scende dall'auto, poi è successo questo

I primi segnali del rogo

L'uomo, che vive in Florida, ha spiegato di aver lasciato la sua auto collegata al caricabatterie nel garage di casa prima di andare a dormire. All'indomani è uscito per delle commissioni e ha guidato per circa venti chilometri prima di rientrare e parcheggiare nuovamente l'auto in garage. Una volta in casa, ha sentito degli scricchiolii sospetti, così è tornato a controllare cosa stesse succedendo e si è trovato davanti a un fumo denso che proveniva dall'abitacolo.  «Il mio pensiero è stato: 'Quando c'è fumo, c'è fuoco' e devo portare l'auto fuori dal garage di casa», ha detto Salazar nella sua e-mail a Elecktrek. 

L'incendio

Ascoltando il suo istinto, l'uomo ha guidato la macchina fumante fuori dal garage fino alla strada di fronte a casa sua. È quindi tornato all'interno per prendere il telefono e chiamare l'assistenza stradale Jaguar. «Quando ho terminato la conversazione con loro ci sono stati più scoppi, ma questa volta sono stati seguiti da un fuoco da sotto l'auto. Ho quindi chiamato i servizi di emergenza», continua il racconto. «Ma non è stata un'ustione lenta, una volta che l'incendio è scoppiato ci sono stati più scoppi e l'auto è stata avvolta rapidamente dalle fiamme». I vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto hanno utilizzato un ritardante di fiamma per domare le fiamme. Quando l'incendio è stato spento, il veicolo era ridotto in cenere, e solo alcune parti vicino al cofano sono state risparmiate dalle fiamme.

Secondo Elecktrek, la batteria dell'auto di Salazar è la quarta batteria I-Pace a prendere fuoco spontaneamente. Anche se gli incendi dei veicoli elettrici non sono diffusi quanto gli incendi dei veicoli a benzina, gli incendi delle batterie dei veicoli elettrici sono molto più difficili da spegnere.

Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA