Chi è Jair Bolsonaro? Il presidente del Brasile ricoverato d'urgenza: dalle idee di estrema destra alla vita privata

Lunedì 3 Gennaio 2022
Chi è Jair Bolsonaro? Il presidente del Brasile ricoverato d'urgenza: dalle idee di estrema destra alla vita privata

Jair Bolsonaro è stato ricoverato d'urgenza per una probabile occlusione intestinale. Il presidente del Brasile, 66 anni, è stato portato all'ospedale Vila Nova Star di San Paolo. Eletto il 29 ottobre 2018 con il 55,2% dei voti dei brasiliani, si è reso protagonista a inizio pandemia di alcune dichiarazioni negazioniste riguardo al Covid-19. Politico di estrema destra, è noto anche per le sue idee omofobe e maschiliste. 

Chi è Jair Bolsonaro

Jair Messias Bolsonaro è nato il 21 marzo 1955 a Campinas, nello Stato di San Paolo, da una famiglia di origini italiane. Diplomato all'Academia Militar das Agulhas Negras, ha servito per un breve periodo nelle unità di paracadutismo dell'esercito. Nel 1988 è entrato in politica come consigliere comunale a Rio de Janeiro. Nel 1991 è diventato membro del Partito social liberale, con cui si è candidato alla guida del Paese. E' un leader di estrema destra, dichiaratamente omofobo.

Più volte è stato criticato per la sua gestione controversa della pandemia. In Italia ha avuto endorsement della Lega e di Matteo Salvini. Bolsonaro è riuscito a diventare presidente anche grazie al lavoro della sua squadra Social: tra Facebook, Twitter, YouTube e Instagram avrebbe circa 8,5 milioni di sostenitori. E' diventato il 38esimo presidente del Brasile vincendo il ballottaggio con Fernando Haddad. La sua politica si è intrecciata all'Italia per la cooperazione nell'arresto di Cesare Battisti. «Finalmente giustizia sarà fatta per l'assassino italiano e compagno di ideali di uno dei governi più corrotti che siano mai esistiti al mondo» aveva dichiarato.

La vita privata

Ha avuto tre matrimoni e cinque figli. La moglie attuale è Michelle de Paula Firmo Reinaldo, sua ex segretaria che ha poi fatto carriera, triplicando il suo stipendio. Bolsonaro ha dovuto licenziarla dopo che la Corte Suprema Federale ha stabilito che il nepotismo è illegale nella pubblica amministrazione.

Ultimo aggiornamento: 12:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA