Kerry Kennedy: «L'assassino di mio padre Bob non si è voluto pentire, giusto che resti in carcere»

Sabato 15 Gennaio 2022 di Gabriele Santoro
Kerry Kennedy: «L'assassino di mio padre Bob non si è voluto pentire, giusto che resti in carcere»

Kerry Kennedy non nomina mai l'assassino del padre: non lo cita neanche una volta. Ma dell'uomo che sparò al senatore Robert Francis Kennedy si parla di nuovo. Perché il governatore della California ha deciso di negare la libertà vigilata a Sirhan Sirhan, il giordano di origine palestinese, che sparò al candidato che aveva appena vinto le primarie democratiche in California. Dall'omicidio dell'Hotel Ambassador di Los Angeles sono passati 54...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA