«Kim Jong un è in coma, tutti i poteri in Corea del Nord alla sorella»

Domenica 23 Agosto 2020
«Kim Jong un è in coma, tutti i poteri in Corea del Nord alla sorella»

«Kim Jong un è in coma». Ad esprimersi così sul leader nordcoreano è Chang Song-min, stretto collaboratore dell'ex presidente sudcoreano Kim Dae-jung. «Ritengo sia in coma, ma la sua vita non è finita», le parole di Chang riportate dalla stampa sudcoreana e rilancate dal Mirror. A Pyongyang, dice, sarebbe in corso il passaggio di consegne. «Non è stata creata una struttura completa per la successione, quindi Kim Yo-jong», sorella di Kim Jong-un, «viene portata alla ribalta perché il vuoto di potere non può durare a lungo». Kim Jong-un è stato protagonista di poche apparizioni pubbliche nel corso dell'anno, da mesi si rincorrono voci sulle sue condizioni di salute.

Ultimo aggiornamento: 25 Agosto, 07:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA