Kim Jong-un, ancora polemica in Corea del Nord: «Non si vede da 20 giorni»

Giovedì 27 Maggio 2021
Kim Jong-un, ancora polemica in Corea: «Non si vede da 20 giorni»

Non si fermano le polemiche in Corea del Nord per la scarsa presenza agli eventi pubblici del leader nordcoreano Kim Jong-un. Il dittatore è stato impegnato nel corso del 2020 e della prima metà del 2021 in un numero di eventi pubblici molto minore rispetto al solito. «Timore del Covid» è stata la risposta dell'intelligenza nordcoreana.

«L'anno scorso e quest'anno, sembra esserci una tendenza al ribasso nelle attività pubbliche di Kim, ad eccezione della sua partecipazione a eventi politici su larga scala, come il congresso del Partito dei Lavoratori, durante la pandemia del Covid-19», ha detto in forma anonima un funzionario del ministero dell'Unificazione di Seul, nel resoconto dell'agenzia Yonhap. Kim è stato finora assente da eventi pubblici per circa 20 giorni, dalle foto scattate con famiglie di soldati e artisti diffuse il 7 maggio. Il funzionario ha precisato che è troppo presto per determinare il significato di questa assenza, assicurando che il ministero continuerà a seguire l'evoluzione degli eventi. L'insolita lunga assenza di Kim da appuntamenti pubblici a maggio dello scorso anno generò molte voci sullo stato di salute del leader supremo.

La stessa "sorte" è capitata alla moglie, Ri Sol-ju: a febbraio è stata vista per la prima volta addirittura dal gennaio 2020. Un'assenza lunghissima tanto che si erano ipotizzati anche per lei problemi di salute oppure che fosse incinta. 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 09:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA