La nuova teoria dei terrapiattisti: «L'Australia è una bufala, non esiste»

La nuova teoria dei terrapiattisti: «L'Australia è una bufala, non esiste»
di Enrico Chillè

6
  • 47570
Dovrebbe essere l'ennesima teoria a supporto della loro credenza, diffusa in maniera capillare sul web con blog e video, ma questa volta i terrapiattisti sono andati oltre l'immaginabile affermando che l'Australia non esiste, così come non esistono i suoi 24 milioni di abitanti.

«La Terra è piatta». Popolare rapper lancia una raccolta fondi milionaria per dimostrarlo



Una pagina Facebook collegata alla cosiddetta 'Flat Earth Society', infatti, lo ha spiegato in un post risalente all'ottobre dell'anno scorso, che però sta diventando virale in questi ultimi giorni. Secondo alcuni convinti sostenitori della Terra piatta, infatti, l'Australia sarebbe una bufala creata 'ad hoc' dal governo britannico per nascondere uccisioni di massa, in mare, di criminali che ufficialmente venivano deportati quando il paese era sotto il dominio della Corona.

«L'Australia non esiste, tutto quello che chiamate prove sono in realtà bugie ben fabbricate dai governi di tutto il mondo. I vostri amici australiani sono solo attori o robot e fanno parte di un complotto mondiale. Se pensate di essere stati in Australia, vi sbagliate di grosso. In realtà, siete stati sulle isole vicine o addirittura in Sud America e quelli che avete incontrato sono solo attori, ingaggiati dalla Nasa per recitare come se fossero veri australiani» - si legge nell'incredibile post - «L'Australia è una delle più grandi bufale mai create e siete stati tutti ingannati. Unitevi al nostro movimento, e fate sapere che li avete smascherati. Fate sapere che è tutta una copertura. Tutte le notizie che giungono dall'Australia sono falsità, utilizzate per distrarvi dalla terribile verità di uno dei più grandi genocidi della storia. Dicono di aver trasportato 162mila persone per circa 80 anni, in realtà non hanno mai raggiunto quella terra promessa e sono stati gettati in mare».

Dal complottismo, quindi, si passa ben presto alla propaganda: «Non abbiate paura di dire la verità e di lottare per ciò che è giusto. Diffondete la verità nel mondo: l'Australia non esiste, è solo una copertura per nascondere uccisioni a sangue freddo di oltre 100mila persone. Non è giusto, e noi non lo accetteremo mai. Lottate per chi è stato ucciso e fatelo sapere: l'Australia non esiste». Inutile sottolineare come questi deliri siano stati presi con ironia e sarcasmo da molti utenti australiani: «Avete ragione, avevamo il sospetto di non essere mai esistiti».

Mercoledì 6 Giugno 2018, 13:01 - Ultimo aggiornamento: 06-06-2018 14:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-06-13 11:22:20
Quuesto è un sito satirico, ma in generale io non posso non pensare che i terrapiattisti siano persone che si divertono a provocare testando la credulità della gente trattando con convinzione con astruse teorie ed improbabili ipotesi di complotto. Sotto questo aspetto, trovo sinceramente più ridicolo chi ci casca e gli risponde seriamente indignandosi.
2018-06-12 17:36:14
Caspita! Allora mio figlio che vive a Sydney da quattro anni dove vive? Ed a Natale perchè ho dovuto fare 23 ore di volo per arrivarci? Giravamo sopra Roma con l'aereo?
2018-06-08 13:25:09
Io ci credo, quando sono stato in Australia mi parlavano del jet lag, ma io non l ho mai visto eppure sono stato 2 volte. Secondo me è una bufala anche che in Inghilterra piove sempre, io sono andato 2 volte e c'era il sole
2018-06-08 11:23:38
Il metodo, degli uni e degli altri, è lo stesso utilizzato dalla lega e dai 5* per creare finta conoscenza e diffuso consenso. Alla prova dei fatti .........
2018-06-08 01:35:10
purtroppo la follia e' contagiosa e questo ne e' un esempio. ma una persona razionale e col cervello a posto come potrebbe pensare anche lontanamente a stupidaggini come queste. poi vorrei chiedere a questi decerebrati dei terrapiattisti che hanno un chilo di stracchino ammuffito al posto del cervello perche qualcuno si dovrebbe prendere la briga di dimostrare che la terra sarebbe rotonda se fosse veramente piatta, tanto varrebbe dirlo....ma e' inutile con questa gente sono fusi. perfino Eratostene ai tempi di Alessandro magno fu in grado di dimostrare che la terra era sferica...

QUICKMAP